néo: FUORIBIT: DOVE VA IL MONDO?
facebook Stampa

3. NEW WAY FOR CULTURE: GIORDANIA, FRANCIA, OLANDA


Non siamo fatti per vivere come bruti. La cultura è strumento di crescita intellettuale e spirituale, anche se a volte si chiude in fortini inaccessibili a nuove forme di sapere. Milano apre alcune sue roccaforti culturali per ospitare culture molto diverse che possono portare arricchimento e novità a intere comunità. Vediamo cosa alcuni paesi hanno scelto di rappresentare al Fuori Bit come propria espressione artistica e culturale. E vediamo come Milano ha deciso di ospitarli…

1. GIORDANIA

La cultura giordana ritrova le proprie tracce nella tradizione araba. Il rigoroso e austero formalismo islamico si fonde oggi con le più occidentali contaminazioni culturali con l’intento di raccontare e “svelare”, uno dei Paesi più moderati e liberali dell’intero Medio Oriente, in piena evoluzione, meraviglia geografica unica al mondo che ricopre il ruolo di “ponte” tra Oriente e Occidente. A Palazzo Morando, in occasione del FuoriBit, sarà allestita una mostra che riprende il tema Unveiled Jordan – Giordania Svelata. Le foto, tratte da fotoreportage di importanti reporters milanesi, unite ai lavori di una serie di autori giordani, daranno vita a un felice connubio visuale e multiculturale. La mostra, oltre che dal Comune di Milano, dalla Regione Lombardia e dalla Camera di Commercio di Milano, è stata patrocinata da Sua Maestà la Regina Rania, un’icona politica e sociale per la Giordania, oltre che un personaggio che con la sua grazia e bellezza ha ispirato noti stilisti milanesi, legandola indissolubilmente al mondo della moda e dell’eleganza.

clicca per l’evento

Video: IL PRESENTE E IL FUTURO DELLA GIORDANIA

Un video dal carattere post-moderno per raccontare la capitale giordana di oggi e il progetto del suo domani (durata 4 minuti)

2. FRANCIA

Tra i capolavori dell’arte e della cultura si trovano infinite opere nate in Francia nel corso dei secoli. Patria del moderno pensiero illuminista e terra natale di pittori, filosofi e letterati di fama mondiale, il Paese transalpino sposta oggi il proprio baricentro verso un’arte democratica e sperimentale inusuale. La Francia del turismo organizza in occasione del FuoriBit un esclusivo appuntamento venerdì 18 febbraio alle ore 19: un aperitivo “francese” nello scenario esclusivo della Biblioteca Ambrosiana. Una scelta che assume un particolare significato per i rapporti che legano la Francia e l’Italia, e soprattutto Milano, che accoglierà la Francia con grande cordialità, nell’ottica degli scambi a livello culturale che uniscono i due paesi. L’evento sarà naturalmente anche l’occasione per assaporare quelle specialità della gastronomia francese che l’Unesco ha recentemente dichiarato Patrimonio culturale “immateriale” dell’Umanità.

clicca per l’evento

Video: LA CULTURA FRANCESE

In un video musicale di Arnaud-Fleurent Didier, una sagace riflessione sulla cultura d’oltralpe (durata 3 minuti e mezzo)

3. OLANDA

Dall’arte fiamminga al post-impressionismo di Van Gogh, sino all’astrattismo di Mondrian passando per numerosi geni architettonici, scientifici e filosofici, l’Olanda annovera nel proprio patrimonio una lunga lista di pensatori e artisti che rendono unica la sua tradizione culturale. Il 2011 si preannuncia ricco di sorprese per gli amanti dell’arte e della cultura. Alcuni musei di rilievo (ri)aprono le loro porte al pubblico: il Grachtenhuis (museo delle case lungo i canali), lo Stedelijk (museo di arte contemporanea) e lo Scheepvaartmuseum (museo marittimo). Nell’ambito del Fuori BIT, la Triennale di Milano, in collaborazione con Premsela e il Consolato Generale dei Paesi Bassi a Milano, nelle giornate del 18 e il 19 febbraio propone una serie di interviste a porte aperte per esplorare la nozione di cultura industriale attraverso l’esperienza diretta dei designer d’avanguardia, di intellettuali e di esperti industriali, tra cui il designer Thomas Wittershoven, fondatore dello studio di comunicazione visiva di Amsterdam Thonik, il cui lavoro è fra quelli presentati nella mostra Graphic Design Worlds, aperta fino al 27 marzo 2011.

Teatro Agorà, Triennale Design Museum
Venerdì 18 febbraio 2011, ore 19.00
Ingresso libero


clicca per l’evento

Video: L’OLANDA VISTA ATTRAVERSO GLI OCCHI DI UN TURISTA

Simpatico video che riassume i clichés sul popolo olandese (durata 2 minuti)

FUORI BIT 2011
CALENDARIO EVENTI
Giovedí 17
Venerdí 18
Sabato 19

Altri articoli di questa enews
Nèo Emanuele Cantoni

Emanuele Cantoni

Monza