néo: OUT OF HOME
facebook Stampa

1. MUSICA: 5 STELLE CHE BRILLANO IN TERRA STRANIERA


Ogni musicista sogna di produrre musica senza frontiera. Ma c'è chi invece di far correre la musica si è messo a correre lui, riuscendo a trovare un palco solo lontano da casa. Spesso proprio una terra straniera rappresenta il terreno fertile per dare vita a una nuova musica. Abbiamo scelto 5 cantanti che all'estero devono la loro fortuna.

1. LARS ULRICH, DALLA RACCHETTA AI METALLICA

Tennista in Danimarca. Un unione che non funzionava, per niente. Un giorno l'ha capito e il danese Lars Ulrich si trasferì alla fine degli anni '70 a Los Angeles, abbandonando un incerto futuro da tennista per iniziare una carriera nella musica. Gli Stati Uniti furono la scelta giusta: in soli tre anni col suo gruppo, i Metallica, è riuscito a produrre il primo album, Kill'em All. Oggi l'industria della musica metal è cambiata: l'Europa è considerata la parte più idonea del mondo per costruirsi una carriera da metallari, come dimostrano i gruppi In Flames, Dark Tranquillity, Paradise Lost. Dopo 25 anni di successo, Ulrich si "accontenta" di guadagnare 35000 dollari per un'ora di lezione: si tratta ovviamente di un'iniziativa benefica lanciata dalla Foundation For Education - progetto nato dall'ex-tennista Andrè Agassi dedicato a fornire un'educazione adeguata ai ragazzi americani che vivono in condizioni di disagio - a cui il musicista ha aderito.

Video. METALLICA "NOTHING ELSE MATTERS"

Il più grande successo dei Metallica nel video visto da oltre 18 milioni di persone (durata: 6 minuti)

2. KYLIE MINOGUE, VICINA A 17MILA CHILOMETRI

Kylie Minogue, diva australiana nata a Melbourne, era già un'attrice di successo durante la sua infanzia, figurando tra i protagonisti della soap opera televisiva locale "Neighbours" (Vicini). Ma è divenuta una cantante conosciuta a livello mondiale a 17000 km di distanza dal suo Paese. Dopo aver firmato un contratto discografico con una casa discografica londinese, Kylie è diventata una delle pop-stars del mercato musicale più note di tutti i tempi.

Video: KYLIE MINOGUE "SPINNING AROUND"

Il più sexy video di Kylie Minogue (durata: 3 minuti e mezzo)

3. NICO, FOREVER UNDERGROUND

Christa Päffgen nasce con il nome e nel luogo sbagliato per una rock star internazionale: Colonia. Ma è bella, bellissima e inizia a viaggiare per il mondo come modella. A Parigi incontra il fotografo Herbert Tobias che le cambia il nome in Nico, preso a prestito da quello di un suo ex fidanzato greco. Nico inizia la carriera da attrice comparendo anche ne La dolce Vita di Fellini. Quando conobbe Brian Jones, il chitarrista dei Rolling Stones, nel 1965 iniziò la sua carriera musicale e presto si stabilì a New York. La sua svolta a livello mondiale è avvenuta diventando voce solista dei Velvet Underground, allora gestiti da Andy Warhol, e apparendo come una "Factory Girl" in alcuni dei suoi film sperimentali. Si dice che da lei sia nata la moda del dark diffusa poi in tutto il mondo. Anima inquieta è morta a cinquant'anni cadendo dalla bicicletta sull'isola di Ibiza.

Video: NICO E VELVET UNDERGROUND "FEMME FATALE"

L'accento tedesco di Nico in un video d'epoca, accompagnata dalla chitarra di Lou Reed (durata: 3 minuti)

4. MARIA CALLAS, DEA GRECA A MILANO

Nata a New York, cresciuta in Grecia, Maria Callas è forse la diva più nota della lirica mondiale. Ha ricevuto la sua educazione musicale in Grecia. Terminata la scuola ha cominciato ad apparire in alcuni ruoli secondari alla Greek National Opera. Trascorso il periodo d’istruzione in Grecia, è in Italia che la Callas ha raggiunto il successo mondiale, cantando alla Scala e crescendo sotto le ali del suo pigmalione e futuro marito: Giovanni Meneghini. Oltre al suo indiscutibile talento, ha anche richiamato l’attenzione della scena lirica con la sua vita scandalosa e i suoi comportamenti instabili, come nella turbolenta storia con l’armatore Onassis.

Video: MARIA CALLAS "CASTA DIVA"

Forse l'aria che più di tutte la Callas ha reso "divina": Casta Diva dalla Norma di Bellini (durata: 5 minuti)

5. FREDDY MERCURY, DA ZANZIBAR ALLA REGINA

Farrokh Bulsara nacque a Mji Mkongwe, una delle isole di Zanzibar, Tanzania. Figlio di diplomatici britannici di origine indiana, visse tra Africa e India fino alla tarda adolescenza quando con la famiglia cacciata da Zanzibar portò i colori tropicali nella nebbia di Londra. Rispondendo a un annuncio divenne la voce solista dei Sour Milk Sea. Farrokh Bulsara leader dei Sour Milk Sea. No, non funziona. Né la band, né i nomi. E qualche anno dopo Freddy Mercury leader dei Queen sarà tutta un'altra musica.

Video: QUEEN "BOHEMIAN RAPSODY"

Il capolavoro dei Queen interpretato dal vivo. "I don't wanna die". Brividi e pelle d'oca (durata: 5 minuti e mezza)

turismo.milano
Altri articoli di questa enews
Nèo Idil Deniz Turkmen

Idil Deniz Turkmen

Istanbul
crocierissime
faceblob