néo: A GAP YEAR – UN ANNO SABBATICO
facebook Stampa

2. IMMERGERSI NELLA NATURA


“La natura è la più grande maestra per insegnarci chi siamo”. Trovare un modo per riconnettersi con la natura può accadere a piedi attraverso una foresta tropicale, avvertendo la sensazione di averla dentro di sé. Lo stesso può avvenire nuotando con i delfini in libertà, o persino trovandosi faccia a faccia con una grande balena. Tali momenti hanno il potere di richiamarci dal nostro mondo artificiale e riportarci nel mondo naturale. Essere se stessi, trascendendo preoccupazioni e dubbi del quotidiano, godendo del “qui e adesso”, è qualcosa che gli esseri umani del XXI secolo hanno spesso difficoltà a fare. Ecco dove e come provarci.

DOVE PERDERSI (E RITROVARSI) NELLA NATURA

1. IMMERSIONI A KOH TAO, THAILANDIA

Questa piccola isola situata nei pressi della riva occidentale del Golfo della Thailandia divenne nota come destinazione per immersioni nei primi anni ‘90. Le voci sulla bellezza incontaminata dell’isola si diffusero rapidamente, in particolare sulla sua vita marina e le barriere coralline. L’isola de “La tartaruga” prende il nome da tartarughe marine e tartarughe verdi che abitavano le sue rive. L’isola delle tartarughe rimane ancora un vero paradiso sulla terra.

Video: IMMERSIONE IN TRANQUILLE ACQUE BLU

Per incontrare i colori incredibili della vita marina che si annida e chiacchierare con la natura: ammira il sorriso sul volto dello squalo balena e lasciati contagiare (durata 3 minuti e mezzo)

2. TRA GLI ANIMALI DI LAKE NAKURU, KENYA

Situato a circa 160 km a nord di Nairobi, il lago è famoso nel mondo come il luogo dello spettacolo di uccelli più grande sulla terra, con miriadi di fenicotteri rosa. Anche se i fenicotteri superano il resto della specie residenti del lago e quindi rubano la scena, ci sono oltre 400 specie di volatili residenti sul lago e nel parco circostante. E, naturalmente, bufali, elefanti, rinoceronti e giraffe. Lake Nakuru è uno dei migliori posti in Africa per vedere questi animali.

Video: FENICOTTERI

Lascia che il fruscio delle ali fucsia copra la tua visione e abbandonati allo spettacolo (durata 2 minuti e 40)

3. PERDERSI NELLA VALLE DEL LOT, FRANCIA

Basta seguire l’ispirazione di Russell Crowe nel film, “Un’ottima annata” per provare lo stile di vita rilassato nel Sud della Francia, scoprendo bellissimi piccoli borghi, castelli e vigneti. Toccare il terreno significa ricordare e scoprire cosa si prova a vivere vicino al suolo, dedicando tempo ed energie alla terra e guardandone i risultati.

Video: MERAVIGLIE SUL FIUME LOT

Una bella città dove scegliere di soggiornare in un agriturismo, così come su una casa galleggiante (durata 1 minuto e mezzo)

4. TRA LE ISOLE DI FERNANDO DE NORONHA, BRASILE

Fernando de Noronha è un arcipelago nell’Oceano Atlantico, al largo della costa brasiliana. La vita sopra e sotto al mare è l’attrazione principale dell’isola. Dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2001, l’arcipelago è un terreno fertile per diverse specie animali, oltre a ospitare una numerosa popolazione residente di delfini e a essere zona protetta per alcune specie di tartarughe e uccelli. Oltre alla sua imponente bellezza naturale, un altro motivo per essere attratti dall’isola è la possibilità che offre per l’ecoturismo. Se si possiede una sviluppata coscienza ecologica questa destinazione potrebbe essere la migliore per un anno sabbatico.

Video: ISOLE BRASILIANE DA CARTOLINA

Il paradisiaco arcipelago e la sua vita incontaminata (durata 4 minuti)

5. TRA LE FARFALLE DELLA BUTTERFLY VALLEY, TURCHIA

Un’altra destinazione che potrebbe essere suggerita è questo canyon interessante, che è stato ribattezzato “valle delle farfalle” dopo l’avvistamento tra i mesi di luglio e settembre nella zona della falena chiamata Jersey Tiger. Recarsi qui significa compiere una fuga perfetta da tutto, per finire su una spiaggia di ciottoli, con acque limpide e nessun grande hotel a rovinare la bellezza della zona. Una passeggiata per il fondo della valle porta a una cascata e fiori di campo attraverso un museo a cielo aperto, dove si possono incontrare tutte le specie di farfalle che vivono al livello del mare nel Mediterraneo. Si può seguire il ciclo di vita di 30 diverse farfalle diurne e 40 farfalle notturne che volano, per nove-dieci mesi dell’anno. Non vi è alcuna struttura ricettiva in questa valle in quanto la costruzione non è consentita, ma è possibile soggiornare in tende o in baracche di legno coperte da arbusti e foglie. Godere di una nuotata nelle acque turchesi della piccola baia e lasciarsi affascinare dalle farfalle è l’essenza sorprendente di questo luogo, dove non c’è energia elettrica e nessun altro lusso al di fuori di sé stessi.

Video: EUROPA E ASIA IN UN BATTITO D’ALI

Nella terra crocevia di due continenti, la natura si esibisce in maniera estremamente spettacolare (durata 3 minuti)

Altri articoli di questa enews
  • 1. RITROVARE LA CREATIVITÀ Guru, intellettuali e psicologi ci incoraggiano alla creatività. Tuttavia, bloccati nella routine della vita quotidiana, risulta difficile essere creativi. Stefan Sagmeister gestisce un famoso studio di design a New York e si prende un anno sabbatico ogni sette anni. E non solo lui! Nel suo studio è obbligatorio per tutti ogni sette anni prendersi un anno di pausa per ritrovare la creatività… (clicca per articolo e video)
  • 2. IMMERGERSI NELLA NATURA “La natura è la più grande maestra per insegnarci chi siamo”. Essere se stessi, trascendendo preoccupazioni e dubbi del quotidiano, godendo del “qui e adesso”, è qualcosa che gli esseri umani del XXI secolo hanno spesso difficoltà a fare. Ecco cinque destinazioni da vivere con il cuore selvaggio, per per tornare alla propria natura durante l’anno sabbatico… (clicca per articolo e video)
  • 3. RISCOPRIRE LA SPIRITUALITÀ La leggenda dice che ogni anima ha la sua metà, un gemello che vaga da qualche parte sulla terra. Nel mondo di oggi si tende a pensare che questa anima gemella sia sempre qualcuno di cui innamorarsi, ma non la pensa così il poeta e mistico Sufi, Jalal ad-Din Rumi, che ha trovato la sua anima gemella in un derviscio errante dell’Anatolia... (clicca per articolo e video)
  • 4. IMPARARE A CUCINARE “Non c’è cosa come una frittata fatta abbastanza bene” - proverbio francese. Dopo le proposte per curarsi lo spirito, ecco alcuni suggerimenti per un giro del mondo con l’obiettivo di imparare ogni tecnica di cucina, per prendersi cura del proprio corpo intervenendo da sé sulle sostanze che si trasformeranno in noi stessi... (clicca per articolo e video)
  • 5. ASSUMERSI LA RESPONSABILITA’ DI RENDERE IL MONDO MIGLIORE Trascorrere un anno sabbatico e pensare soltanto a se stessi rischia di diventare noioso e poco produttivo. Per questo si può provare a dedicarsi con impegno a un problema che riguarda noi stessi e le generazioni future. Assumersi la responsabilità di migliorare il pianeta può essere un’ottima scelta... (clicca per articolo e video)
  • FACEBLOB: I 10 Video della settimana
Nèo Zeynep Arda

Zeynep Arda

Ankara