Arte e Musica
facebook Stampa

2. I festival estivi della grande musica


L'estate é la stagione dei grandi raduni musicali. Gli eventi di musica pop, elettronica e rock attraggono come calamite migliaia di fans che macinano chilometri per abbeverarsi alla fonte della loro musica più amata. Ma insieme ai festival che emergono per la quantità di pubblico, ci sono anche quelli che puntano alla qualità, all'offerta selezionata di musica raffinata. Festival che suonano più sottovoce, forse, ma che sono un punto di riferimento per la cosiddetta "alta musica". Tra i molti, abbiamo scelto quelli che spiccano per alcuni elementi di eccellenza. Iniziamo il nostro tour che tocca tra paesi: Germania, Austria e Italia.
Articolo di Paolo Bolpagni

6 FESTIVAL INTERNAZIONALI PER CHI AMA LA MUSICA

Festival wagneriano di Bayreuth

Tutte le estati, dal 1876, la cittadina bavarese di Bayreuth ospita un festival dedicato esclusivamente alla rappresentazione dei drammi musicali di Richard Wagner (1813-1883). Che qui scelse di vivere, e fece costruire un teatro pensato appositamente per le proprie opere. Ogni volta il festival di Bayreuth attira una domanda di 500.000 biglietti, a fronte dei 58.000 disponibili. Perciò, per potersi assicurare un posto alle rappresentazioni wagneriane occorre rassegnarsi a una lunghissima lista d'attesa, lunga anche dieci anni! Ma ne vale la pena: é un'esperienza che può cambiare la vita. E ve lo dice chi ci é stato...


Video. Festival wagneriano di Bayreuth


Festival di Salisburgo

Il Salzburger Festspiele é uno dei più affascinanti festival estivi, che fu diretto per decenni da Herbert von Karajan. Tutte le estati, per cinque settimane da fine luglio a tutto agosto, la meravigliosa Salisburgo, città natale di Wolfgang Amadeus Mozart, si riempie di musica sinfonica e operistica, di conferenze, recital, masterclass, spettacoli teatrali. Numerose le sedi di concerti, rappresentazioni e iniziative varie; straordinario il livello degli interpreti coinvolti, da Riccardo Muti a Simon Rattle. É una meraviglia, perché si ha l'impressione di vivere in una "città della musica".

Video. Festival di Salisburgo


MITO SettembreMusica

Due città che per tre settimane diventano palcoscenico di eventi musicali di ogni genere. Dal 3 al 24 settembre é di scena la quarta edizione di MITO, il Festival Internazionale della Musica a Torino e a Milano. Piazze, chiese, sale da concerto: sono oltre 70 i luoghi di Milano nei quali si potrà assistere a ogni tipo di performance. Musica antica e contemporanea, avanguardia e tradizione. Un festival che attraverso la musica permette di vivere e conoscere le città: per tre settimane se ne visitano i luoghi più suggestivi accompagnati da una colonna sonora che ricopre diversi ambiti e generi, valorizza spazi e architetture integrandosi ad essi. Nello speciale (clicca qui) abbiamo scelto di percorrere il Festival in dieci tappe, 10 appuntamenti imperdibili.

Video. Graffiti di Mito


Arena di Verona

Nato nel lontano 1913, il Festival Lirico dell'Arena di Verona arriva quest'anno al traguardo dell'88ª edizione. Dal 18 giugno al 29 agosto il grande anfiteatro romano della città di Romeo e Giulietta vede alternarsi le rappresentazioni di Aida e Il trovatore di Giuseppe Verdi, Carmen di Georges Bizet, Turandot e Madama Butterfly di Giacomo Puccini. Tutti gli spettacoli in cartellone sono firmati da Franco Zeffirelli, un vero mito della regia. Bisogna andare all'Arena almeno una volta nella vita, anche se non si é appassionati di musica lirica: l'emozione del luogo é di per sé uno spettacolo.

Video: L'Aida all'arena di Verona


Festival pucciniano di Torre del Lago

A quattro chilometri dalle spiagge di Viareggio, nel bel mezzo della Versilia, sorge il piccolo borgo di Torre del Lago, che fu il buen retiro di Giacomo Puccini (1856-1924). Dall'estate del 1930, davanti alla casa del maestro in riva al lago di Massaciuccoli, si eseguono i suoi melodrammi più belli. E dal 2008 le rappresentazioni sono ospitate in un nuovo teatro all'aperto, bello ed efficiente. Quest'anno il programma del festival prevede l'esecuzione della Fanciulla del West, con Daniela Dessì e Fabio Armiliato (bravissimi!). Non ascoltate chi vi dice che il capolavoro di Puccini é La bohéme: no no, é proprio la Fanciulla, unico caso al mondo di opera western.
Provare per credere!

Video: Festival pucciniano di Torre del Lago


Rossini Opera Festival

Il Rossini Opera Festival (ROF), nato nel 1980, si svolge tutti gli anni nel mese di agosto a Pesaro, città natale dell'autore del Barbiere di Siviglia. In programma sono le sue opere, scelte tra le più note o le meno conosciute, comiche o tragiche. Questa edizione prevede i rari Sigismondo e Demetrio e Polibio, ma anche un caposaldo del repertorio come la meravigliosa Cenerentola. Per finire con lo spassoso Viaggio a Reims. Da non perdere! Perché la musica di Rossini é un grido di gioia, e mette di buon umore: vi pare poco?

Video: Rossini Opera Festival




turismo.milano.it

MITO Settembre

MITO Settembre Musica unisce le città di Milano e Torino in un fitto calendario di eventi di musica d'arte: dalla classica al jazz, rock e pop, dalla musica contemporanea a quella etnica, dalla musica antica a quella più innovativa e crossover. La grande musica a prezzi popolari, anche per gli appuntamenti più importanti, e la qualità degli appuntamenti proposti, di cui oltre il 50 percento gratuiti, sono la formula vincente del Festival MITO. Tre settimane di grande musica, coinvolgendo chiese, teatri, sale da concerto, università, aeroporti, piazze, centri sociali, cortili, palazzi e ville.

Oltre al cartellone ufficiale molti appuntamenti fringe: giovani musicisti ed ensemble già affermati si esibiscono in luoghi diversi e inusuali, per regalare ai cittadini una pausa inaspettata tra gli impegni quotidiani.


Clicca qui per il cartellone degli eventi»
Nèo
Altri articoli di questa enews

Speciale: ARTE E MUSICA A MILANO

Nèo Martina Mazzotta

Martina Mazzotta

Art curator - Milano
Nèo
Nèo