néo: ON THE ROAD
facebook Stampa

5. LA STRADA PER IL PARADISO


Il regno dei cieli è dentro di voi. E se fosse davvero così? Se dentro di noi da qualche parte fosse nascosto il paradiso, non avrebbe senso provare a cercarlo? On the road to heaven. Sulla strada per il paradiso, è il percorso di crescita spirituale da sempre ricercato da persone di tutte le epoche e di tutte le religioni. Vediamo alcuni viaggi dello spirito: da dove si può partire, dove conducono e come si può compierli.

VIAGGI NELLO SPIRITO

SULLE ALI DI UN LIBRO

É la grande tendenza dell'editoria nel Nord Europa e nei paesi anglosassoni: libri sulla ricerca del sé. Da quasi vent'anni romanzi e saggi sul tema della crescita spirituale occupano i vertici delle hit parade: La profezia di Celestino, i libri di Coelho, The Secret, Chi sono io?, sono solo alcuni dei numerosi successi planetari, che seguono le orme di libri storici del novecento, come Il gabbiano Jonathan Livingstone (Bach) o Siddharta (Hesse). Spesso è proprio la lettura di qualcosa di diverso che ci tocca nel profondo a farci decollare sulle ali di una nuova curiosità. E in fondo tutti hanno un libro nel cuore, un libro che ci ha cambiato il modo di vedere la vita...

Video. IL ROGO DEI LIBRI

Loro conoscevano la forza dei libri. E la temevano. Alcune immagini del rogo dei libri da parte dei nazisti sulla Bebelplatz di Berlino, dove ancora oggi c'è un piccolo monumento alla memoria (durata: 3 minuti)

VIA DALLE COSE TERRENE

Lasciò moglie e figlie e si ritirò sulle montagne dove visse dieci anni. Quando tornò era un uomo diverso e fondò una religione destinata a durare nei secoli. Era Zoroastro o Zarathustra, uomo di migliaia di anni fa tra mito e leggenda. La scelta di abbandonare le cose terrene è spesso una scelta obbligata, ricorrente nelle vite dei grandi uomini dello spirito. Le cose terrene possono essere dei luoghi o degli affetti, come il caso di Zarathustra, possono essere le ricchezze, da cui si liberò San Francesco. O anche il sesso, da cui si affrancarono Gandhi, Sant'Agostino o Petrarca, per approdare a un livello superiore della loro coscienza e del loro sapere. Tutte le storie di crescita sono segnate dal distacco da ogni forma di dipendenza a cui segue di regola il rientro, ma in una veste nuova. Saper lasciare tutto per poter trovare la vera libertà, questo insegnano i saggi di ogni credo o filosofia.

Video. GANDHI PROMO

Un video di Ovo illustra la vita di Gandhi nei tempi di un videoclip (durata: 3 minuti)

NUOVI INCONTRI

C'è chi incontra direttamente Dio, come San Paolo sulla via di Damasco. Ma forse quello è il caso più estremo di qualcosa che invece ricorre spesso nella vita di ciascuno: l'incontro con persone straordinarie. C'è chi dice che il maestro è chi accende una luce sulla nostra strada. Prendendo questa accezione, tutti noi abbiamo incontrato maestri che ci hanno segnato il cammino. E la storia è ricca di episodi di questo tipo, con personaggi che hanno rivoluzionato il sapere che affermano di essere ripartiti proprio dall'incontro con qualcuno di grande. Gurdjeff, personaggio di spicco del novecento, ha dedicato uno dei suoi pochi libri agli uomini straordinari che ha incontrato (Incontri con uomini straordinari). Difficile immaginare Carl Jung senza Freud, Heidegger senza Husserl, Platone senza Socrate, solo per citare alcuni che hanno avuto la fortuna di incontrare grandi maestri prima di diventare delle icone del pensiero. E chi non ha la fortuna di frequentare qualcuno di straordinario, può sempre ricorrere a internet: oggi come mai è diventato facile rintracciare e contattare chiunque su questo pianeta. E spesso le persone più straordinarie sono anche quelle più generose di incontri...

Video. TROISI INCONTRA LEONARDO DA VINCI

Una delle scene divertenti di uno dei film di maggior popolarità in Italia. Trosi e Benigni ritornano indietro del tempo e incontrano Leonardo Da Vinci, cercando di spiegargli alcune cose fondamentali che verranno scoperte nel futuro (durata: 2 minuti)

IL VIAGGIO DELL'ANIMA

C'è chi dice che l'anima sia il vero grande amore dei grandi uomini e delle grandi donne. Questo lo pensavano gli antichi greci, i religiosi, ma anche molti studiosi e filosofi contemporanei. La stessa psicologia indirizza la razionalità verso lo spirito, verso qualcosa a cui anche il pensiero deve sottostare, come affermano Jung, la psicologia umanistica e tutte le corrente da essa derivata. Il viaggio dell'anima è anche il titolo dell'opera più celebre di Michael Newton, psicologo che come molti altri ritiene che il viaggio dell'anima sia un processo di conoscenza alla portata di tutti e che va oltre la durata dell'esistenza terrena. La diffusione del coaching e di scienze per la realizzazione sta segnalando che forse la psicologia, nata per curare le nevrosi, possa supportare la crescita individuale anche delle persone sane. Conoscere la psicologia può essere un altro strumento utile per percorrere il viaggio alla ricerca di ciò che si nasconde dentro noi stessi.

Video. IL VIAGGIO AI CONFINI DELL'UNIVERSO

Voleva arrivare ai limiti dell’universo. E invece più si spinge lontano, più si rende conto che il vero universo da esplorare è dentro di noi. Dal film Contact le scoperte di Jodie Foster (durata: 4 minuti)

LA MEDITAZIONE

É la strada ancora più semplice. Per intraprenderla non serve nulla: né persone, né soldi, né luoghi, né libri. Basta fermarsi, chiudere gli occhi e indirizzare la propria mente. Si è soliti dividere la meditazione in occidentale e orientale (o trascendentale). La differenza è che la meditazione praticata in occidente consiste nel focalizzare la mente su qualcosa, ad esempio sul pensiero, sul proprio corpo o su immagini. Mentre quella orientale si spinge a cercare di arrivare all’assenza di pensieri. La meditazione è praticata da persone di tutto il mondo, di ogni credo o anche laiche. Tutti concordi nel ritenere che prendersi tempo solo per noi stessi ogni giorno (da 20 minuti a un’ora) per liberare la mente, sia un processo essenziale per raggiungere la felicità.

Video. RUN FORREST, RUN!

Concludiamo il numero on the road con chi ha trovato il suo modo di fuggire dai problemi del quotidiano. Una delle scene simbolo di una vita di corsa. Una corsa dolce, leggera, sospesa come una piuma nell'aria.

Altri articoli di questa enews
  • 1. VITE ON THE ROAD É il sogno di tutti, o quasi. Viaggiare. Per evasione dalla routine, per curiosità, per desiderio di conoscenza e rincorsa dell'ignoto. Per alcuni è solo una parentesi di vita, per altri coincide con la vita stessa. Se dovessimo sceglierne solo cinque, quali sarebbero i personaggi simbolo del vivere on the road? (clicca per l'articolo e per i video)
  • 2. IL GIRO DEL MONDO NEI BLOG Siamo andati alla ricerca di blog on the web. Ne abbiamo scelti cinque, che raccontano di un viaggio intimo. Il blog, contrazione dell'inglese web-log, nasce appositamente per lasciare una "traccia" nella grande rete... (clicca per l'articolo e per i video)
  • 3. ARTISTIC TRIP Si potrebbe definirli "artisti da strada" che raccontano i loro viaggi in presa diretta, trasformando il loro percorso, personale e artistico, in un'opera d'arte: Kerouac, Chatwin, fino ad arrivare agli artisti di oggi con lo zaino in spalla... (clicca per l'articolo e per i video)
  • 4. IN FUGA Quando il viaggio da parentesi diventa una fuga. Spagnoli in Madagascar, italiani con le gambe in spalla, media per chi vuole solo scappare... (clicca per l'articolo e per i video)
  • 5. LA STRADA PER IL PARADISO On the road to heaven. Sulla strada per il paradise, è il percorso di crescita spirituale da sempre ricercato da persone di tutte le epoche e di tutte le religioni. Vediamo alcuni viaggi dello spirito: da dove si può partire, dove conducono e come si può compierli... (clicca per l'articolo e per i video)
Nèo Giuliana Sias

Curatrice Giuliana Sias

Italia
crocierissime
turismo.milano
visitamilano