Néo: MAGNIFICI
facebook Stampa

ARTI FIGURATIVE:
UK, ITALIA, GERMANIA, EST EUROPA


Michelangelo, Dalì, Pollock, Klimt, Magritte… Artisti che hanno fatto la storia, l’hanno raccontata e si sono raccontati attraverso essa. E oggi? Chi dà spazio ai nuovi  artisti? E i nuovi talenti? Ecco chi sono e dove si possono trovare…

GRAN BRETAGNA

Accanto alle iniziative delle BBC, ci sono numerose fondazioni che finanziano l'eccellenza dei giovani artisti, una in particolare la Arts Foundation che offre finanziamenti per i giovani talenti in differenti campi: dal design alle animazioni, per incontrare anche giovani talenti nel campo della danza, della poesia, della scultura, dell’opera e molto altro. E’ nato, proprio a Londra, lo YAI, Young Artist Incubator che offre spazi a giovani artisti di ogni disciplina che, magari, non sono appoggiati da gallerie d'arte. Il Regno Unito, ha un ruolo centrale nel mercato dell'arte contemporanea, non sono solo superprofessionisti a trovare spazio, ma anche giovani, anzi giovanissimi. E' il caso di Kieron Williamson, classe 2002, che, secondo il Guardian, “dipinge come un maestro”.


Emergente 1: KIERON WILLIAMSON (Durata 2:16 minuti)

Ha solo 10 anni, ma dipinge da maestro.

ITALIA

In Italia, tra i tanti siti che parlano di arte, ne abbiamo scelti due:
Exibart.com, il più cliccato website in fatto di mostre d’arte e affini, oltre a questo è un portale che ha contribuito e contribuisce a divulgare l’arte contemporanea, oltre a quella classica, al design, all’architettura. Un portale ricco di notizie, recensioni, con un calendario di eventi sempre aggiornato e un’impostazione pluridisciplinare, che informa giornalisti, critici, artisti e spettatori. E’ un palcoscenico privilegiato dove una nutrita community partecipa con commenti, suggerimenti e opinioni. Assolutamente indispensabile per tutti gli addetti ai lavori, ma anche per gli appassionati e i curiosi.
Un altro portale minimal, efficace, sfacciato e assolutamente contemporary oriented è DROMEmagazine.com. Si dedica all’arte contemporanea spaziando dal video alla fotografia, dal design alla moda per abbracciare infine il cinema, la musica, il teatro, in pratica le arti visive e non a 360°, con sede in Italia, Francia e Belgio. Mostre, progetti, artisti, interviste, tutto con lo stesso comun denominatore: arte contemporanea.
Scorrazzando su web con occhio da artista suggeriamo: MArteLive.it, che si tiene ogni anno da aprile a giugno in location uniche dove in un gioco di unione e differenziazione si esibiscono quasi in contemporanea oltre 150 artisti distribuiti nelle 16 sezioni artistiche che compongono l'evento. E’ un grande palcoscenico frequentato da tanti artisti, dove ogni spazio, ogni arte fa spettacolo: la pittura, la danza, l’arte circense, la scultura, la poesia, la musica, il cinema.
Un altro sito per promuovere le proprie opere o ricercare artisti emergenti è GiovaniArtisti.it, l’associazione GAI, Giovani Artisti Italiani si prefigge di documentare attività, offrire servizi, organizzare opportunità formative e promozionali a favore dei giovani che operano nei campi della creatività, delle arti e dello spettacolo. Questo attraverso iniziative permanenti o temporanee che favoriscano la circolazione di informazioni e di eventi, sia a livello nazionale sia internazionale, incentivando il rapporto tra la produzione artistica giovanile e il mercato.  
Tra gli artisti emergenti, segnaliamo Sofia Cacciapaglia, classe ’83, l’artista italiana più giovane ad aver esposto alla 54ma Biennale di Venezia. Vive tra Milano e New York, i suoi soggetti sono femminili e più precisamente è uno il suo soggetto: il nudo.
Direttamente dalla street art milanese spicca Guido Duty Gorn: classe ’80, fefinito dalla critica “un misto tra la pop art di Andy Warhol e la Scuola d’arte di New York”.


Emergente 2: GUIDO DUTY GORN (Durata 1:36 minuti)

Un breve assaggio delle opere di questo giovane artista.

GERMANIA

In Germania, troviamo Skulptur Projecte, una manifestazione di arte contemporanea. È il più grande evento di arte pubblica in Europa. Ha luogo a Münster, in contemporanea con un'altra grande manifestazione di arte contemporanea: la Documenta a Kassel. Altri due importanti eventi sono: il Blauorange, che conferisce un premio d’arte promosso dalle banche Tedesche Deutsche Volksbanken e Raifeisenbank, e la Nationalgallerie per giovani artisti.  
Tra gli artisti emergenti, lo street artist El Bocho invade Berlino, con volti di donne dipinti sui muri. Di lui non si conosce né il nome, né il volto. La testa nascosta dentro un cappuccio nero, non dice l'età o dove si trovi casa sua. E’ diventato un autentico fenomeno di massa. Tanto, che nelle gallerie di Charlottenburg quei graffiti, figli di un’arte temporanea e destinata alla cancellazione in poche ore, valgono ben 12 mila euro. Nei luoghi più impensati, dal degrado dei ponti, passando per i cassonetti, fino ai muri delle strade principali, El Bocho dipinge le sue donne: capelli lunghi, calze a righe, rannicchiate ad osservare i berlinesi. Fanciulle eteree o cartoon, dove i colori sgargianti delle bombolette denunciano l’azione sostanzialmente anarchica dell’artista.


Emergente 3: EL BOCHO (Durata 1:38 minuti)

Ecco il misterioso streetartist all’azione.

EST-EUROPA

A San Pietroburgo, l’ ERARTA, il più grande museo non statale d'arte contemporanea in Russia, offre ai giovani artisti l'opportunità di mostrarei loro talenti. Per Erarta non sono importanti i titoli e nomi, così come il numero di mostre in cui gli artisti hanno partecipato in precedenza. Conta solo l’abilità artistica, l'originalità e, naturalmente, il talento naturale che si intravede. Le gallerie del museo sono ampie e vi regna un'atmosfera creativa, vi si tengono mostre di debutto, vi si scambiano ispirazioni e idee, e qui si accendono le nuove "stelle" dell’arte russa.
In Repubblica Ceca emerge Artbanka, progetto senza fini di lucro che offre supporto e visibilità agli artisti esordienti anche, ma non solo, avvalendosi di AMoYa, uno spazio espositivo di 4mila metri quadri aperto nel giugno 2011 nel cuore di Praga.
Bella Belarus è, invece, la galleria online nata nel 2007 per sopperire all'assenza di promozione dell'arte contemporanea bielorussa, una pittura sensuale, ricca di umorismo ma anche di ingenuità. Così la descrive Tatyana Boneta, una delle proprietarie di questa realtà di respiro internazionale, che spiega: “Scegliamo i nostri pittori cercando di ottenere un'offerta bilanciata tra novità e classici del Novecento. Il nome più giovane è quello di Roman Striga, artista astratto 22enne nato in Ungheria e di formazione bielorussa, ma tra gli under 35 ci sono anche Katerina Michnuk (26 anni) e Natalia Biletnikova (27), oltre alla particolarissima Anna Silivonchik (32)”.


Emergente 4: ANNA SILIVONCHIK (Durata 4:24 minuti)

Qualche opera di Anna Silivonchik




Altri articoli di questa enews
Nèo

Libera Von Rubens

Italia

Katinka Saltzmann

Germania

Diana Belova

Russia

Stefano Capilupi

Russia

Maria Carmela Campolongo

Spagna

Maria Cristina Locuratolo

Francia

Francesco Piccinelli

UK

Claudia Leporatti

Est Europa