néo INTERNATIONAL Stampa

Farcela da soli: per crescere e per trovare se stessi

Farcela da soli: per crescere e per trovare se stessi.
Fonte: deviantartnet
"Ciò che considero di maggior valore è stato dovermela cavare da solo" (Piero Angela, presentatore, autore tv e uomo di scienza)
All'inizio può far paura.
Il fatto di trovarsi un una situazione senza poter contare su nessun altro, spesso si traduce in paura. Quasi sempre però questa si rivela una delle esperienze considerate di maggior valore della propria vita. E' quanto risulta da una ricerca internazionale compiuta nella facoltà di Psicologia dell'Università di San Pietroburgo. Per capire quali sono le esperienze di maggior valore sono stati intervistate migliaia di persone in tutto il mondo. Al primo posto per le esperienze di maggior valore che si sono vissute, sono risultate quelle collegate a concetto di "avercela fatta da soli".

Ma quali sono le situazioni tipiche in cui farcela da soli si trasforma in un'esperienza di grande valore?

Sono soprattutto tre:
1. Aver conquistato un'autonomia finanziaria. Come essersi resi indipendenti dai genitori oppure aver messo in piedi una attività in proprio.
2. Essersi trasferiti da soli all'estero. Per motivi di studio o di lavoro. Ritrovandosi in una città straniera dove non si conosce nessuno (e spesso neppure la lingua) o comunque senza i riferimenti e gli appoggi che si avevano prima.
3. Aver superato un problema o una sfida particolare. Dalla ricerca sembra che dia più soddisfazione riuscire a superare da soli problemi, più o meno gravi, oppure sfide particolarmente dure.

Video - Aveva solo un piccolo televisore. Berlin is in Germany.

E' il 2001. Un uomo esce da un carcere del Brandeburgo, tenendo in mano un piccolo televisore. Quell'uomo è un ossie, un tedesco dell'est, è stato messo in carcere prima della caduta del muro e si ritrova a ricominciare una vita nella Germania riunificata. Scopre che tutto quello che aveva è perduto. Anche la moglie che ora vive con un altro. Tutto ciò che gli resta è quel piccolo televisore e la voglia di rifarsi una vita. Nel film tutto gli va storto. Ma ogni volta riparte da capo. E alla fine ce la fa.

Video - 4 italiane all'estero.

Per chi l'ha vissuta risulta sempre una esperienza fantastica. Aver vissuto da soli all'estero. In questo video quattro ragazze italiane raccontano la loro storia vissuta in quattro diverse città: Nottingham, Strasburgo, Sidney e Madrid.

Video - Bimbo resta solo in casa. Home Alone.

E' un piccolo bambino americano. La sua è una grande famiglia. Tanto grande che quando parte per le vacanze non si accorge di aver dimenticato a casa uno dei figli. E ormai è troppo tardi per tornare indietro. Che fa un bimbo di 8 anni che resta solo in casa in compagnia di ladruncoli che vogliono derubare casa sua? Si diverte un sacco. E per i ladri saranno dolori. In Italia è uscito con il titolo "Mamma ho perso l'aereo". Un successo internazionale. Che fa ridere ma che anche mostra che i bimbi hanno forze eccezionali.

Video - Lui non ce l'ha fatta.

Trailer originale di "Into the Wild": tratto dal bestseller di Jon Krakauer è la storia vera di Christopher McCandless. Dopo la laurea Chris ha vissuto per due anni in giro per gli Stati Uniti, cercando di farcela da solo. Senza soldi, senza documenti. Ogni volta è riuscito a superare i problemi che gli si presentavano. Gli era sempre andata bene. Aveva vissuto nel deserto del Nevada, era sconfinato in Messico con una canoa e sapeva che il traguardo lo avrebbe tagliato solo nelle terre più estreme di tutte. Le terre dell'Alaska. Vi era arrivato nell'aprile del 1993. Era riuscito a vivere da solo per tre mesi "into the wild", in mezzo alla natura selvaggia. Dopo tre mesi era arrivato il giorno di dire basta al suo isolamento, di prendere le sue cose e tornare indietro. Ma gli era rimasto un ultimo ostacolo, il fiume Teklanika, gonfio di rapide. Non riuscì a superarlo. Vicino al suo corpo privo di vita, trovarono questo biglietto: "SOS. Ho bisogno del vostro aiuto. Sono malato, prossimo alla morte, e troppo debole per andarmene a piedi. Sono solo, non è uno scherzo. In nome di Dio, vi prego, rimanete per salvarmi. Sono nei dintorni a raccogliere bacche e tornerò stasera. Grazie. Chris McCandless."

Nèo Nèo

Stefania Mirani

32 anni di Milano - Italy
Altri articoli di questa enews